Passa ai contenuti principali

Per la pace

Per la pace - Il Piccolo 22 e 23-8-1924
Milano, 22 agosto.
"Nella aspettazione della pace" è il titolo dell'articolo di fondo del Corriere della Sera, in cui dopo aver rievocato l'ambiente in cui si svolse il delitto Matteotti, così si scrive:
"Vi sono oggi altri in bando dalle varie terre d'Italia. Ma i bandi devono finire e con essi tutte le forme di spadroneggiamento fazioso. Si accusano le Opposizioni di aver fatto la speculazione sul cadavere di Matteotti: accusa volgare. Lo spettro di Matteotti rappresenta il pensiero degli italiani perché ricorda ed insegna, perché cammina sulla via maestra, sulla via di tutti. Non è possibile non guardarlo nè dimenticarlo. Alla esaltazione della forza, alla volonta di supremazia partigiana, allo spirito di odio e di minaccia è inevitabile rispondere "Matteotti".
L'esperienza è stata fatta e la conclusione è stata "Matteotti". Per le sorti dell'Italia provvede il Partito, per il bene d'Italia non vi è questa speranza: il mutamento della strada che ha condotto e non poteva non condurre all'assassinio di Matteotti. La concordia e la realtà della pacificazione saranno qualche cosa di più di un augurio il giorno in cui la necessità di questo mutamento sarà opinione comune a tutti i partiti".

Giornale consultato nella collezione del Museo Matteotti.
testata Il Piccolo

Post popolari in questo blog

A Vicenza Giacomo Matteotti è un uomo politico

Ringrazio Flavio di questa fotografia che evidenzia come a Vicenza la piazza Giacomo Matteotti sia dedicata ad un uomo politico.


Votate Matteotti!

Votate Matteotti!
fotografia di Paolo Monti del 1965 che ritrae uno slogan elettorale dipinto su un muro a Venezia.

(da Wikipedia)


Dove fu ritrovato Giacomo Matteotti (Riano): un monumento

Dove fu ritrovato il corpo di Giacomo Matteotti (16 agosto 1924), nel bosco della Quartarella a Riano è ora visibile questo monumento.